Quali sono le differenze tra l’allenamento indoor e outdoor?

0




Allenarsi all’aperto o in palestra? Quali sono i vantaggi e gli svantaggi di allenarsi all’aperto? La palestra è la scelta più sicura? Allenarsi all’aperto rappresenta molte volte la scusa più comune per evitare di allenarsi quotidianamente. Ma anche in palestra, esiste sempre un giorno in cui è chiusa e in cui si ha meno disposizione per allenarsi, in più c’è sempre il problema che non è possibile portarsi la palestra con se quando si va in vacanza. Se invece ti alleni all’aperto anche viaggiando non avrai la scusa di tornare ad allenarti solo quando tornerai in palestra.




Correre nel tapis roulant vs. Correre all’aperto


Di regola, il tapis roulant è meno esigente della strada è questo è il motivo principale per cui si bruciano più calorie correndo sull’asfalto. Gli adepti della corsa all’aperto provano maggiore soddisfazione nel correre in strada essendo esposti agli imprevisti naturali (pioggia, vento, sole, terreno irregolare ecc.), mentre chi preferisce correre sul tapis roulant apprezza sentire un altro tipo di conforto e sicurezza, avere a disposizione tutta una serie di informazioni importanti che aiutano a calcolare distanze, velocità, pulsazioni, media delle calorie bruciate ecc. Comunque sia oggi è possibile correre all’aperto con dispositivi che permettono di calcolare ogni tipo di valore considerato importante.


Quali sono i vantaggi di correre all’aperto?

Correre all’aperto richiede poca o nessuna attrezzatura, ti dà più energia, migliora la tua capacità di concentrazione, migliora il tuo umore, è più salutare (considerando che entra più aria nei polmoni, respiri aria pura e assorbi vitamina D attraverso il sole), spezza la monotonia, in quanto puoi sempre cambiare il percorso, esige uno sforzo fisico maggiore, ancora, consumi più calorie e si tratta inoltre di un’opzione low cost.


Quali sono i vantaggi di correre sul tapis roulant?

Non sarai limitato dalle condizioni climatiche (oscillazioni della temperatura, pioggia, vento e sole), la superfice non impatta molto sulle articolazioni. Se sorge qualsiasi tipo di problema puoi terminare l’esercizio in qualsiasi momento.


Correndo per 30 minuti si consumano, in media, 270 calorie.




Cyclette vs. Bici da strada


Per quanto riguarda il lavoro muscolare, i gruppi inferiori sono esercitati in modo sostanzialmente uguale. Nonostante tutto, considerando che in una sessione di spinning esistono meno pause, l’allenamento sarà concentrato in un breve spazio di tempo e l’intensità dipenderà dal programma scelto. Di norma invece, l’esercizio all’aria aperta sarà più intenso in quanto è necessario adattarsi agli imprevisti, mantenere l’equilibrio, frenare, affrontare curve ecc. Pedalando 30 minuti su una cyclette si bruciano le stesse calorie di una pedalata su una bici da strada di 45/60 minuti.


Quali sono i vantaggi di pedalare all’aperto?

Eseguire percorsi differenti, combattere lo stress all’aria aperta, respirare aria pura e ricevere un benessere psicologico dal contatto con la natura. È più divertente, meno monotono e facendo più pause si sovraccaricano meno le articolazioni delle ginocchia.


Quali sono i vantaggi di pedalare in palestra?

Esige una tecnica minima e un lavoro più intenso, brucia più calorie in un lasso di tempo minore, evita problemi legati alla sicurezza (traffico, terreno irregolare, pietre ecc.).


Pedalando durante 30 minuti ad una velocità moderata bruci circa 232 calorie.



Leggi anche: HIIT: Un allenamento cardio super efficace per perdere peso



Nuotare in mare vs. Nuotare in piscina


Nonostante la modalità sia la stessa la respirazione cambia e anche il lavoro dei muscoli sarà differente a seconda di dove si nuota. In piscina si sforzano i tricipiti, le spalle e il grande dorsale. In mare si sforzerà di più la zona lombare e il collo. Riguardo alla respirazione, in piscina respiri dai due lati, mentre in mare è possibile alternare 3 respirazioni laterali e una frontale per correggere la direzione. Vista l’ondulazione irregolare presente in mare la nuotata dovrà essere graduale, per evitare il consumo rapido di energia. Comincia nuotando in modo rilassato e mantenendo sempre lo stesso ritmo, introduci delle bracciate lunghe. Quando ti senti esausto esegui 20 bracciate a dorso. Oltre a recuperare mantieni il ritmo cardiaco e lavori altri muscoli.


Quali sono i vantaggi di nuotare in mare?

Lavori più gruppi muscolari.


Quali sono i vantaggi di nuotare in piscina?

Bruci più calorie, la temperatura dell’acqua è più elevata, puoi fermarti e riposarti ogni qualvolta ne senti la necessità.




Fare step vs. Salire le scale


Salire e scendere le scale è un ottimo esercizio aerobico, le braccia accompagnano l’intero movimento e bisogna sollevare completamente la gamba per salire il gradino successivo. Lavorando tutto il corpo brucerai più calorie. Bisogna fare attenzione quando si scendono le scale, in quanto risulta facile sovraccaricare il tendine del quadricipite.


Quali sono i vantaggi di fare step?

È sicuro, pratico e divertente.


Quali sono i vantaggi di salire le scale?

Non sarai condizionato dal materiale (step), lavori di più i glutei e aumenti la massa muscolare, bruci più calorie.


In media, salendo le scale, si perdono 10 calorie al minuto.




Ellittica vs. Pattini in linea


Il movimento non é ovviamente identico, ma entrambe le attività ti danno la sensazione di scivolare e lavorano i gruppi muscolari inferiori.


Quali sono i vantaggi dell’ellittica?

È pratica, sicura, può essere utilizzata indipendentemente dal livello di preparazione fisica e in qualsiasi momento dell’anno, brucia più calorie.


Quali sono i vantaggi di praticare pattinaggio in linea?

Può essere praticato un po’ ovunque, ed è molto divertente, così che il tempo passa e nemmeno ti accorgi che stai facendo esercizio.


Scegliendo di eseguire esercizi all’aria aperta o in uno spazio coperto, ciò che veramente importa è la tua motivazione. Se cominci a puntare all’obiettivo con grande motivazione sei sulla buona strada. Continuando con questo spirito il tuo sport diventerà uno stile di vita e ti sorprenderai di vedere i cambiamenti, e i risultati saranno garantiti.




Leggi anche:


Allenarsi a digiuno aiuta a perdere peso?

6 attività fisiche efficaci per lavorare gambe e glutei

Come completare 100 flessioni consecutive in 6 settimane?













Referenze:


Joel Stonington, The best indoor sports for outdoor athletes, Marzo 2011.

Lily Ziegler, Outdoor or Indoor sports: which is better?, Gennaio 2011.

Miguel Santos, A chamada da natureza – As principais diferenças entre desportos indoor e outdoor, Novembre2013.

Monette Williams, Outdoor Vs. Indoor Exercise: The Benefits of the Great Outdoors, Maggio 2010.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here