I 14 esercizi che bruciano più calorie al minuto

0

Nel quotidiano è frequente avere dubbi in relazione al numero di calorie che consumiamo quando realizziamo la nostra attività fisica. Per chi esegue un programma rivolto alla perdita di peso o all’aumento della massa muscolare magra è molto importante sapere quante calorie ingerisce ad ogni pasto e quante calorie consuma realizzando determinati esercizi. Le questioni sollevate, dipendono da differenti fattori. Il consumo calorico varia da persona a persona, e dipende dal metabolismo, dal tempo e dall’intensità dell’esercizio. Già sappiamo che l’ideale è abbinare una buona dieta com un programma di allenamento regolare in modo tale che i risultati siano più rapidi ed efficaci.

Tutti sappiamo che alcuni semplici compiti domestici, come salire le scale, aiutano a bruciare calorie. Nonostante tutto, se pretendi perdere peso o tonificare certe zone del corpo, devi optare per esercizi che ti aiutino in questo senso.

Leggi anche: HIIT: Un allenamento cardio super efficace per perdere peso

Nella lista che segue sono presenti alcune delle attività in grado di garantire un consumo considerevole di calorie al minuto, i rispettivi benefici e fattori di rischio.

1. Corsa: 20 calorie al minuto

Correre durante un’ora (variando il ritmo) brucia approsimativamente 600 calorie. Si tratta anche di un esercizio che causa un forte impatto nelle articolazioni e modifica la frequenza cardiaca, fattori di rischio da tenere in considerazione. Per chi sta iniziando, si consiglia di optare in una prima fase per la camminata o per il jogging.

2. Salto della corda: 15 calorie al minuto

Questo esercizio aiuta a lavorare i polpacci, le cosce e le spalle, è un’attività che aiuta a sviluppare una buona coordinazione motoria. Per la tua sicurezza, conviene che utilizzi delle scarpe adeguate e che ad ogni salto appoggi il piede a terra completamente e non solo la punta. È molto importante che i movimenti siano eseguiti in modo corretto, in quanto un esecuzione sbagliata può facilmente portare a lesioni dei piedi e delle ginocchia.

3. Pallavolo: 15 calorie al minuto/ Basket: 9 calorie al minuto

Questi due sport presentano benefici e fattori di rischio simili. Sono raccomandati per chi vuole sviluppare la forza, la concentrazione e la coordinazione motoria. Si consiglia l’uso di scarpe appropriate per ridurre i rischi di lesioni alle gambe.

4. Lotta libera: 14,4 calorie al minuto

È uno sport che sviluppa la forza e la flessibilità degli atleti. Le ginocchia, i gomiti, le braccia e le spalle sono i punti più critici a rischio lesione.

5. Nuoto (Delfino): 14 calorie al minuto

Il nuto è considerato uno degli sport più completi, tenendo in considerazione le capacità che sviluppa negli atleti: flessibilità, agilità, muscolatura, capacità aerobica, tra le altre. Un aspetto meno positivo è l’essere sempre in contatto con l’acqua, che può essere un vero problema per chi ha problemi all’udito.

6. Salire le scale: 14 calorie al minuto

Non è chiaramente uno sport, ma è un’esercizio aerobico che fa parte del nostro quotidiano e che brucia calorie. Tutte le volte che hai il dubbio se optare per l’ascensore o per le scale scegli queste ultime. Ricordati che tutte le occasioni sono buone per garantire una coscia più tonica.

7. Calcio: 13,3 calorie per minuto

Il calcio è un buon alleato per chi ha bisogno di sviluppare la forza, la capacità respiratoria, la nozione dello spazio, l’agilità e la coordinazione motoria. I fattori di rischio legati a questo sport sono sopratutto le lesioni che possono interessare le articolazioni. Fratture ossee e lesioni della caviglia e delle ginocchia sono frequenti in questa pratica sportiva. Eseguire allungamenti prima di cominciare a giocare a calcio è fondamentale per ridurre il rischio lesioni.

8. Judo/Karate: 13 calorie al minuto

I due sport sono ideali per chi pretende aumentare la forza, la flessibilità, l’equilibrio e la coordinazione motoria. Le torsioni e gli ematomi sono i fattori di rischio più comuni.

9. Remare: 7 calorie al minuto

Remare in acqua o con i macchinari della palestra, sviluppa la muscolatura di braccia, petto, schiena e aumenta la capacità aerobica. È possibile lavorare anche le gambe e la zona lombare. Devi sempre stare atento alla postura ed evitare di sforzare troppo le articolazioni dei gomiti.

10. Scalata: 12 calorie al minuto

Tra gli sport radicali, la scalata è quello che brucia più calorie. Questo sport esige molta forza, flessibilità e resistenza. Il maggior rischio associato a questo sport è naturalmente la caduta da altezze elevate.

11. Tennis: 11 calorie al minuto

Aumenta la flessibilità, la coordinazione motoria, l’agilità e la cpacità aerobica. I fattori di criticità sono il rischio di torsioni e problemi alle articolazioni, sopratutto polso e gomito.

12. Boxe: 9 calorie al minuto

In molte palestre è già abbastanza diffuso l’utilizzo di alcuni movimenti della Boxe in altre modalità sportive. Come per esempio il caso dell’aeroboxe che unisce il consumo di calorie attraverso esercizi aerobici ai moveimenti della lotta. La Boxe propriamente detta, include saltare la corda, tecniche di movimento specifiche e allenamento dei colpi al pushing-ball, per migliorare la coordinazione motoria e la velocità.

13. Camminare ( in salita): 11 calorie al minuto / Camminare ( su terreno piano): 8 calorie al minuto

È un buon esercizio per bruciare calorie e aumentare la resistenza. Essendo un’attività fisica che ha un basso impatto con il suolo sono minimi i rischi di contrarre lesioni nelle articolazioni. Richiede appena delle scarpe adeguate.

14. Pallamano: 10 calorie al minuto

La pratica di questo sport sviluppa la forza, l’agilità, la coordinazione motoria e aumenta la capacità aerobica. Come altre discipline può provocare lesioni nelle articolazioni, torsioni o fratture.

Non dimenticare che questi valori variano, il consumo calorico di una persona che pesa 90 kg non sarà uguale a quello di una persona che pesa 50 kg.

Leggi anche:

Consigli per aumentare l’intensità degli allenamenti

7 errori che non bisogna commettere durante la dieta

Consigli per perdere il grasso nell’addome e rinforzare i muscoli addominali

Referenze:

N/d, Saiba que exercícios gastam mais calorias, Settembre 2000.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here